giovedì 13 settembre 2007

Censura, Google contro Frattini

[...] Parlando con Repubblica a margine di un incontro con la stampa internazionale, Peter Fleischer, global privacy counsel di Google, ha bocciato in questi termini la proposta di Frattini: "Ci sono tante ragioni per le quali una persona potrebbe cercare su internet una parola come "genocidio", ad esempio a scopo educativo". Secondo Fleischer, il problema è piuttosto impedire che alcune informazioni, come le istruzioni per costruire una bomba, vengano pubblicate. "Ma se una pagina esiste sul web", ha detto, "Google deve essere in grado di trovarla". [...]

Questa è la risposta di Google al commissario per la Giustizia e la sicurezza Ue Franco Frattini, che in un'intervista alla vigilia dell'anniversario dell'11 settembre aveva affermato di volere impedire la ricerca su Internet di parole pericolose come bomba, uccidere, genocidio o terrorismo.

[via Repubblica]

6 commenti:

# - 13/09/07, 18:48

Comicomix ha detto...

Io sono d'accordo con Google.
E' un motore di ricerca.
Anzi, casomai è il contrario. Senza un efficente motore di ricerca, molte pagine demenziali non sarebbero facilmente rintracciabili, ma potrebbero circolare tra le persone grazie a mail, tam tam ecc...
Anche se sono ignorante in materia, immagino che i birbaccioni abbiano il modo di criptare url che vogliono mantenere "non ritrovabili" o comunque che possano escogitare qualche marchingegno per non farsi trovare facilmente. Ma senza Motori di ricerca, si vedrebbero addirittura facilitato il compito.
Un sorriso in bicicletta
Mister X di Comicomix

# - 13/09/07, 19:16

Lameduck ha detto...

Una proposta demenziale. Ne ho parlato anch'io, a mio modo. Non riesco a smettere di ridere. ;-)

# - 13/09/07, 19:17

chit ha detto...

Anche perchè se non erro Frattini era proprio uno di quelli che aveva votato a favore di "certe missioni" giusto?
Quindi se togli le parole chiave come fa a far risaltare il suo nome su google :-P
(deficiente!)

# - 15/09/07, 01:21

Giuseppe ha detto...

@Comicomix, "Altrimenti come farebbero in Cina a bloccare i siti internet? Non ci sono ostacoli tecnologici, solo legali". L'Ue che invidia alla Cina la censura?! Assurdo!
Anche io sono d'accordo con Google. La proposta di Frattini è assurda e non mi sembra che affronti il problema, mentre dovrebbero darsi da fare per rintracciare il materiale illegale e agire.

@Lameduck, ho letto il tuo post, molto divertente :-D

@Chit, mmm, secondo me lui ha già fatto le sue ricerche su Internet ;-D

@tutti, buona notte :-)

# - 15/09/07, 15:34

Chiara* ha detto...

mmm.. che cazzata davvero!!!!!!
Davvero grossa.
Su un cosa però vorrei controbattere: c'è forse troppa gente malata che va sul web a cercare immagini di cadeveri spiattellati per pura curiosità-morbosità.. e so che ci sono siti apposta, ma è vero?
(a parte il famoso rottem)
Questa curiosità verso il macabro mi fa un pò ribrezzo, e certi siti andrebbero oscurati, Come quelli pedofili..
Forse non c'entra nulla, sono OT, ma avevo voglia di scrivere..
Ciao
:-p

# - 16/09/07, 13:43

Giuseppe ha detto...

@Chiara, eh sì, l'ha sparata grossa! :-D
Da quello che so sì, trovi di tutto su Internet. Anche io credo che certi siti andrebbero chiusi, mentre Frattini (per le bombe) propone solo di non renderli visibili ai motori di ricerca o addirittura vorrebbe scaricare la responsabilità agli ISP O_O

Ciao e buona domenica


Ti è piaciuto questo post? Allora cosa aspetti, iscriviti al feed RSS
Scopri cosa sono i feed RSS e migliora il tuo modo di navigare.

Posta un commento