sabato 20 gennaio 2007

Viaggiare nel tempo con Google Earth

Oltre alla navigazione geografica Google Earth permette di fare anche dei viaggi nel tempo. E’ infatti presente un livello chiamato "Rumsey Historical Maps" all’interno della sezione "Featured Content" (in italiano è chiamata “Contenuto in primo piano”) del programma, che consente di visualizzare alcune mappe d’epoca riportate sul Globo di Google Earth.

Le mappe storiche del mondo attualmente presenti sono:
  • Terra 1790
  • Nord America 1733
  • Stati Uniti 1833
  • Lewis e Clark 1814
  • New York 1836
  • San Francisco 1853
  • Sud America 1787
  • Buenos Aires 1892
  • Asia 1710
  • Tokyo 1680
  • Medio Oriente 1861
  • Inghilterra, Galles 1790
  • Londra 1843
  • Parigi 1716
  • Africa 1787
  • Australia Sud Est 1844


Si potranno così consultare vecchie cartografie dal 1680 al 1892, inclusa una mappa dell'Africa del 1787 e, utilizzando la trasparenza della visualizzazione, osservare le differenze su tutte le zone coperte dal servizio che credo non mancherà di allargarsi dando accesso alla storia geografica del mondo in un modo nuovo e del tutto innovativo.


Curiosità:
L'archivio di David Rumsey è stato creato quasi 20 anni fa, la digitalizzazione del progetto è cominciata nel 1997. E' composto di materiale riguardante il diciottesimo e diciannovesimo secolo e da materiale cartografico sudamericano. Include gli atlanti, i globi, e le tabelle marittime. Le immagini digitali consentono una più facile maneggevolezza e consultazione.

3 commenti:

# - 20/01/07, 12:03

chit ha detto...

Ciao Giuseppe,
ma allora... non è vero che il mondo finisce Gibilterra!? ;-)
E pure la terra a quanto pare non è piatta!??! :-P
Battute a parte hai fatto bene a postare qusta notizia (ammetto) a me sconosciuta, ora vado a curiosare un po'.
Per caso, riguardo a google earth non è che trovi anche le coordinate della casa del Grande fratello che le passiamo ad AlQueida? Sai mai che se devono fare qualche esperimento, per una volta...non facciano anche del bene :-P
Un salutone e buon weekend

# - 20/01/07, 23:33

Giuseppe T. ha detto...

Ciao Claudio,
secondo me Bin Laden si nasconde sotto la casa del grande fratello...quindi rischiano le "bombe della democrazia" :)

Ciao e buon weekend anche a te.

# - 22/01/07, 08:20

ciht ha detto...

Potrebbe essere, vero ;-)
Per una volta non ci sarebbe neanche di che lamentarsi per eventuali "danni collaterali" :-P

Buona settimana


Ti è piaciuto questo post? Allora cosa aspetti, iscriviti al feed RSS
Scopri cosa sono i feed RSS e migliora il tuo modo di navigare.

Posta un commento