sabato 21 giugno 2008

Il blog è «clandestino», parte la petizione online

CensuraCensurati.it ha avviato una petizione web contro la condanna subita da un blogger per il reato di "stampa clandestina". Lo storico e giornalista Carlo Ruta ha ricevuto dai giudici del tribunale di Modica una multa di 150 euro (più 5.000 di spese giudiziarie) per non aver registrato il sito web accaddeinsicilia.net secondo quanto previsto dall'art.16 della legge n.47 del 8 febbraio 1948 (Disposizioni sulla stampa). "Accade in Sicilia" è stato chiuso nel dicembre del 2004 ed era un sito web di documentazione storica e sociale, in sostanza un normalissimo blog, di cui peraltro era stata comprovata dalla polizia postale di Catania, cui era stato conferito l'incarico degli accertamenti, la non periodicità regolare.

L'incredibile sentenza penale è stata emessa dal giudice Patricia Di Marco dietro denuncia presentata dal magistrato Agostino Fera che aveva fatto chiudere il sito web nel 2004. La storia che ha offeso il magistrato ragusano è quella del delitto di Giovanni Spampinato, il giornalista dell'Ora e dell'Unità ucciso nel 1972 da Roberto Campria: fu lui stesso a confessare il delitto, costituendosi sporco di sangue e con la pistola ancora in pugno, ma i mandanti rimangono oscuri ancora oggi. Campria è figlio di Saverio Campria, il magistrato che allora presiedeva il Tribunale di Ragusa, e che all'epoca dei fatti era il capo diretto di Fera.

4 commenti:

# - 21/06/08, 15:32

Roberta Lemma ha detto...

Ti lascio, a proposito, altri articoli.
Oltre alle petizioni, alle quali invito tutti a partecipare e a unirle possibilmente in un unico form e pubblicizzarle, fosse solo per far vedere che siamo davero tanti a sapere, ci sono dei progetti.
Spero di potervi vedere presto, tutti assieme.
Roberta Lemma

http://unlaita.altervista.org/joomla-1.5.0_ita/index.php/tg-blogger-ditalia.html

http://www.reset-italia.net/2008/06/18/adesso-dobbiamo-davvero-tremare/

http://unlaita.altervista.org/joomla-1.5.0_ita/index.php/dentro-i-segreti-di-stato/8-dentro-i-segreti-di-stato/39-lui-lo-aveva-profetizzato.html

# - 23/06/08, 13:34

chit ha detto...

Avevo sentito parlare della vicenda e, per quel che può valere giuridicamente (cioè niente) firmerò senz'altro anch'io!

# - 25/06/08, 18:58

Giuseppe ha detto...

@Chit, mi fa piacere, spero che la petizione abbia successo come la petizione di Medici Senza Frontiere ;-)

# - 27/06/08, 12:41

gianfranca1801 ha detto...

Eccheccacchio!!! Alla faccia della libertà di espressione!!

Buona giornata anche a te^^

p.s. passo a firmare.


Ti è piaciuto questo post? Allora cosa aspetti, iscriviti al feed RSS
Scopri cosa sono i feed RSS e migliora il tuo modo di navigare.

Posta un commento