lunedì 30 luglio 2007

Google Earth: le moschee non sono orientate verso la Mecca

Alcuni scienziati sauditi hanno monitorato le principali moschee del Paese attraverso Google Earth e nella maggior parte dei casi la Qibla, ovvero l'indicazione che orienta il fedele nella preghiera, è risultata sbagliata. A darne la notizia è stata Al Watan, che ha raccolto la testimonianza del ricercatore saudita Abelaziz Al-Ghamidi: «Solo nella zona di Al-Baha, spiega, sono state scoperte 15 moschee costruite in direzione sbagliata».
Il volgersi in direzione di un qualche luogo ritenuto sacro è caratteristica anche di altre religioni. Gli Ebrei pregano, ad esempio, volgendosi in direzione di Gerusalemme (così come i cristiani di Siria e i primi cristiani anche nei paesi dell'Europa), mentre gli Esseni pregavano in direzione del sole sorgente.
Vista la gravità del problema è dovuto intervenire il ministero saudita per gli Affari islamici, il quale ha assicurato che il margine di errore non è tale da inficiare la validità della preghiera.

[via La Stampa]

3 commenti:

# - 30/07/07, 19:06

chit ha detto...

Si, avevo sentito dire che erano in aumento i consumi di oppio... ma non pensavo anche tra gli architetti?!

;-)

# - 03/08/07, 18:58

Giuseppe T. ha detto...

@Chit, eheh, forse hai risolto il mistero ;-D

# - 03/08/07, 21:40

gianfranca1801 ha detto...

Ebbravo Chit, che ha risolto il mistero...;-)))


Ti è piaciuto questo post? Allora cosa aspetti, iscriviti al feed RSS
Scopri cosa sono i feed RSS e migliora il tuo modo di navigare.

Posta un commento