lunedì 7 aprile 2008

Una pizza da 2,6 milioni di dollari

Mentre dopo due anni i domini finora registrati con il suffisso .eu raggiungono quota 2,8 milioni, diventando il quarto suffisso di primo livello più popolare in Europa e il nono nel mondo, è anche di questi giorni la notizia della vendita del dominio internet pizza.com

La popolarità mondiale di uno degli alimenti tipici della cucina italiana, la pizza, ha permesso a Chris Clark, un americano del Maryland, di intascare un assegno di 2,6 milioni di dollari dalla vendita del dominio internet pizza.com

Era il 1994 quando Chris Clark registrò il sito Pizza.com e per mantenerlo ha speso circa 20 dollari all'anno; poi venuto a conoscenza dell’affare Vodka.com, venduto per 3 milioni di dollari nel 2006, è arrivata la decisione di venderlo tramite un'asta su Sedo iniziata il 27 marzo e terminata dopo circa una settimana con un acquirente anonimo. "È una follia, semplicemente una follia. Tutto questo cambierà considerevolmente la mia vita", ha dichiarato il fortunato venditore al Baltimore Sun Newspaper.

L'unico rimpianto di Chris Clark? Non aver registrato altri domini interessanti liberi a quei tempi.

2 commenti:

# - 07/04/08, 22:37

cirio ha detto...

ahhhh...essere nati prima ^^ con idee così banali si poteva costruire una fortuna

# - 09/04/08, 09:54

Giuseppe ha detto...

@Cirio, eh sì, questo è il vantaggio di arrivare per primi ;-)


Ti è piaciuto questo post? Allora cosa aspetti, iscriviti al feed RSS
Scopri cosa sono i feed RSS e migliora il tuo modo di navigare.

Posta un commento